Sidebar

 

Guido Catalano

Moby Dick
 Registrazioni chiuse
 
150
catalano
Data: 11 Ottobre 2020 21:30

Luogo: Piazza Repubblica, Terranuova Bracciolini

Guido Catalano


Nasce e vive da sempre a Torino città alla quale risulta essere fortemente legato, poeta e performer.
Da anni porta i suoi libri (e la sua barba) in giro per l'Italia con oltre 130 reading all'anno.
Inizia a scrivere durante gli anni del liceo. A 17 anni è il front man dei Pikkia Froid, band rock-demenziale, per la quale scrive i testi delle canzoni. Quando la band si scioglie, inizia a leggere i testi delle canzoni in giro, scoprendo che "assomigliavano a poesie".
Finito il liceo, si iscrive a Lettere Moderne.
Collabora con Smemoranda e con l'edizione torinese del «Corriere della Sera», ospite di "Caterpillar" su Rai Radio 2, tiene un blog su "Il Fatto Quotidiano" e cura la posta del cuore per la rivista "linus".
Nel 2000 pubblica la sua prima raccolta - I cani hanno sempre ragione-; nel 2005 apre il suo blog, che farà la sua fortuna insieme ai social network, ai reading e ai poetry slam.
Nel 2016 pubblica il suo primo romanzo -D'amore si muore ma io no- parzialmente autobiografico.
L'amore è uno dei temi più ricorrenti (un espediente che spesso utilizza il poeta è quello di una sorta di dialogo immaginario con una donna non identificata), mentre l'ironia è onnipresente - egli definisce l'autoironia "la salvezza dalle brutture della vita", essenziale anche per quello che riguarda i reading in pubblico, molto simili a spettacoli di cabaret - il poeta gioca molto sia sulla sua fisicità, sia sul suo evidente rotacismo.
Tra le fonti d'ispirazione cita Charles Bukowski e Jacques Prévert.

Si è esibito in tutta Italia con il cantautore Dente, spettacolo teatral-poetico-musicale ad alto tasso comico e amoroso dal titolo "Contemporaneamente insieme", regia di Lodo Guenzi.

Nel 2018 ha partecipato come ospite fisso alla trasmissione televisiva "Brunori sa", ideata e condotta dal cantautore Dario Brunori, su Rai 3. Ha inserito due poesie nel cd Ironikontemporaneo 2 di Roberto Freak Antoni e Alessandra Mostacci (Latlantide 2007) e ha partecipato al qualche trasmissione televisiva. Coautore e presentatore con Federico Sirianni e Matteo Negrin dello spettacolo poetico-musicale itinerante Il Grande Fresco.

Le opere

I cani hanno sempre ragione, Seed (2000)

Sono un poeta, cara, Seed (2003)
Motosega, Seed (2007)
La donna che si baciava con i lupi, Le Bolle Blu (2010)
Ti amo ma posso spiegarti, Miraggi edizioni (2011)
Piuttosto che morire m'ammazzo, Miraggi edizioni (2013)
D'amore si muore ma io no, Rizzoli (2016)
Ogni volta che mi baci muore un nazista. 144 poesie bellissime, Rizzoli (2017)
Tu che non sei romantica, Rizzoli (2019)
Poesie al megafono, Milano, Rizzoli (2019)

 

Il programma impedirà automaticamente di prenotarsi al raggiungimento del limite massimo di 150 prenotazioni. Dopo l'assegnazione dei posti prenotati il programma potrà consentire la prenotazione di nuovi posti disponibili

 

Posti disponibili
Non sono disponibili posti/biglietti per questa data
Numero di posti
150
Luogo
Tensostruttura Piazza della Repubblica

 

Altre date


  • 11 Ottobre 2020 21:30

Powered by iCagenda