Sidebar

 

Manuel Vilas intervistato da Paolo Di Paolo

Moby Dick
 Registrazioni chiuse
 
104
villas
Data: 11 Ottobre 2020 17:30

Luogo: Piazza Repubblica, Terranuova Bracciolini

Manuel Vilas

Scrittore, poeta, collaboratore di numerosi quotidiani e riviste letterarie, Vilas è è considerato uno dei più importanti autori spagnoli della sua generazione.
Nel 2016 ha pubblicato Poesía Completa 1980-2015, con la casa editrice Visor. Nel 2019 ne è stata pubblicata una seconda edizione ampliata. Ha vinto i premi di poesia più prestigiosi conferiti in Spagna, come il Jaime Gil de Biedma, il Ciudad de Melilla, il Fray Luis de León o il Generación del 27.
È autore dei romanzi España (2008), Aire nuestro (2009), Los inmortales (2012), e El luminoso regalo (2013), tutti pubblicati da Alfaguara, giunti alla terza e quarta edizione, tradotti in diverse lingue. Nel 2015 ha curato il libro di racconti Setecientos millones de rinocerontes (Alfaguara), giunto alla terza edizione. È autore della biografia romanzata Lou Reed era español (Malpaso, 2016) e del libro di viaggi América (Círculo de Tiza, 2017), giunto attualmente alla terza edizione.
La pubblicazione del suo romanzo Ordesa (Alfaguara, 2018) [trad. it. In tutto c’è stata bellezza, Guanda] è diventato un caso editoriale e letterario, con 16 edizioni in Spagna e l’elogio unanime di critica e lettori. È stato libro dell’anno 2018 per diverse testate come Babelia, La Vanguardia, El Mundo e un’infinità di mezzi di comunicazione, radio, televisione, etc. Ordesa è stato acquisito dalle migliori case editrici di paesi come Italia, Francia, Portogallo, Germania, Stati Uniti, Polonia e Regno Unito.
Scrive abitualmente su El País e su giornali del gruppo Vocento. Collabora inoltre con la catena SER.

 

Paolo Di Paolo

 

Paolo Di Paolo è nato nel 1983 a Roma; scrittore, critico, si è imposto sulla scena letteraria italiana giovanissimo. Laureato in Lettere, ha ottenuto un dottorato di ricerca in Studi di storia letteraria e linguistica italiana all’Università degli Studi di Roma III. 

Nel 2003 entra in finale al Premio Italo Calvino per l'inedito, con i racconti "Nuovi cieli, nuove carte". 

 È autore di Ogni viaggio è un romanzo. Libri, partenze, arrivi (2007), Raccontami la notte in cui sono nato (2008). 

Ha lavorato anche per la televisione e per il teatro: "Il respiro leggero dell'Abruzzo" (2001), scritto per Franca Valeri; "L'innocenza dei postini", messo in scena al Napoli Teatro Festival Italia 2010. 

Nel 2011 pubblica Dove eravate tutti (Feltrinelli, vincitore del premio Mondello, Superpremio Vittorini e finalista al premio Zocca Giovani), nel 2012 nella collana di ebook "Zoom" Feltrinelli La miracolosa stranezza di essere vivi. Nel 2013 con Mandami tanta vita (Feltrinelli), è finalista al Premio Strega 2013. Nel 2016 pubblica con Einaudi Tempo senza scelte e con Feltrinelli Una storia quasi solo d'amore. Nel 2019 sempre per Feltrinelli esce Lontano dagli occhi, con il quale ha vinto il Premio Viareggio- Rèpaci 2020.

Molti libri sono nati da dialoghi-interviste con Indro Montanelli a cui ha dedicato Tutte le speranze (Rizzoli, 2014, Premio Benedetto Croce), con Dacia Maraini, Raffaele La Capria, Antonio Tabucchi, Nanni Moretti. 

Scrive sulle pagine culturali di diversi quotidiani e settimanali (la Repubblica, Il Venerdì, L’Espresso). 

 

Interprete: Rossana Ottolini

 

Il programma impedirà automaticamente di prenotarsi al raggiungimento del limite massimo di 150 prenotazioni. Dopo l'assegnazione dei posti prenotati il programma potrà consentire la prenotazione di nuovi posti disponibili

 

Posti disponibili
Non sono disponibili posti/biglietti per questa data
Numero di posti
104
Luogo
Tensostruttura Piazza della Repubblica

 

Altre date


  • 11 Ottobre 2020 17:30

Powered by iCagenda